Erano circa 13 anni che i codibugnoli non frequentavano gli alberi del mio giardino. Ricordo bene l’ultima volta che li fotografai. Avevo un grande abete argentato che faceva da “negozio di alimentari” per gli stormi di codibugnoli ed era stato piuttosto facile farci qualche scatto. Oggi ero a lavoro da casa (chiamarlo “smart working” mi suona male…) e ad un certo punto il loro cinguettio inconfondibile mi ha subito allertato. Ovviamente tengo sempre la fotocamera pronta sul tavolo e la mia finestra è un ottimo punto di osservazione… Gli alberi su questo lato del mio giardino quest’anno sono stati infestati dagli afidi e i codibugnoli lo hanno scoperto prima di me, cibandosene copiosamente.


Dati di scatto

Cody (Aegithalos caudatus) – (Canon EOS 7DCanon 400mm f/5.6 L, 1/800s, f/5.6, ISO 800, mano libera).

Il confronto è il sale dell'apprendimento. Commentate, scrivetemi, mandatemi un saluto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.