Nascondersi, ovvero eclissi…

EOS-7D_2706_2015_03_20

Nascondersi – (Dati di scatto: Canon EOS 7D, Canon 400mm f/5.6 USM L, 1/13s, f/5.6, ISO400, treppiede)

 

Non sono un astrofotografo e non mi è mai passato per la testa di acquistare filtri per questo tipo di fotografia. E me ne sono pentito amaramente…proprio ieri mattina. Pazienza. Un vetro da saldatore mi ha consentito comunque di fare qualche scatto a questa eclissi solare. Le controindicazioni sono dovute principalmente allo spessore di circa 3 mm di questo vetro, che diffrange la luce e non solo deforma l’immagine del sole (fosse solo questo, Photoshop rimedierebbe…) ma crea anche degli artefatti fastidiosi. La seconda problematica di questo tipo di scatti, che nel mio caso non sono in grado di evidenziare nessun particolare delle superficie solare, consiste nella scarsa originalità (milioni di foto di questa eclissi circolano in rete…) che rende necessaria una post-produzione mirata per rendere lo scatto un po’ più accattivante. Non è il caso di questo scatto che riassume il minimalismo di questo fenomeno astronomico che è pur sempre il risultato di un passaggio di un oggetto, la luna, davanti ad un altro, il sole, che emette luce.

Il confronto è il sale dell'apprendimento. Commentate, scrivetemi, mandatemi un saluto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.